My Prince Edward

My Prince Edward recensione [FEFF 22]

My Prince Edward recensione film di Norris Wong con Stephy Tang, Chu Pak-hong, Nina Paw, Jin Kaijie, Eman Lam e Cecilia Wang

– Perché il matrimonio è così importante?
– Devi avere qualcuno con cui litigare.
(My Prince Edward)

Il nostro Edward non appare poi così principesco: è zozzo e noioso, possessivo e mammone, pigro e smemorato, russa e si brontola come un orso, si taglia le unghia dei piedi per poi scalciarle via a casaccio sporcando il pavimento e lascia la porta aperta del bagno quando non dovrebbe. Ma è anche molto romantico nel dichiarare il suo amore a Fong e chiederle di sposarla dopo sette anni di fidanzamento. Del resto Edward è un vero e proprio esperto di matrimoni: gestisce un’agenzia fotografica nel quartiere Prince Edward all’interno del noto centro commerciale di Golden Plaza che si occupa di tutti i servizi e le esigenze connesse al “giorno più bello”.

MadMass.it consiglia by Amazon

Dalla sua Fong cela un preoccupante scheletro nell’armadio, che diventa presto un drammatico problema: è una ex gold digger, su consiglio dei genitori si è sposata da giovanissima per convenienza con Yang, misterioso cinese “continentale” che necessitava di un permesso di soggiorno ad Hong Kong e, quel che è peggio, scopre che il suo divorzio non è mai stato registrato, mettendola seriamente nei guai.

My Prince Edward recensione [FEFF]
Stephy Tang

Stephy Tang e Chu Pak-hong
Stephy Tang e Chu Pak-hong

Ci si sposa solo per far tacere la gente.
(My Prince Edward)

Norris Wong dirige un dramma relazionale che, se da un lato accenna alle differenze caratteriali che possono emergere tra due persone che non si conoscono poi così in fondo e si rivelano quando iniziano a convivere, sullo sfondo della diffidenza culturale tra Hong Kong e Cina, dall’altro affronta delicatamente temi sociali quali il desiderio di realizzazione personale, l’emancipazione femminile, le necessità economiche connesse al raggiungimento dell’indipendenza, financo l’aborto ed il censimento dei figli in Cina.

Stephy Tang e Jin Kaijie
Stephy Tang e Jin Kaijie

Stephy Tang in My Prince Edward
Stephy Tang in My Prince Edward

Non c’è libertà nel matrimonio.
(My Prince Edward)

Un’opera cinica che fa e disfa i suoi personaggi – il principe innamorato che diventa un fannullone egoista ed asfissiante, la dolce protagonista che si rivela un’opportunista insensibile e vuota – mettendoli in discussione e screditando le convenzioni sociali e le “favole” a cui siamo abituati o a cui vogliamo credere semplicemente perché da troppo tempo fanno parte della nostra storia e del nostro vivere comune.

Storia di un matrimonio mai avvenuto, My Prince Edward è lucido ed incisivo nei contenuti, meno nella messa in scena che, nel ribaltarsi bruscamente proprio come la tartarughina della protagonista, ci porta a disaffezionarci ai personaggi e a perdere empatia nei loro confronti, così come le loro ragioni perdono forza e realismo sullo schermo.

Sintesi

Norris Wong dirige un dramma relazionale sullo sfondo della diffidenza culturale tra Hong Kong e Cina, affrontando delicatamente temi sociali quali il desiderio di realizzazione personale e l'emancipazione femminile attraverso un'opera cinica che fa e disfa i suoi personaggi, mettendoli in discussione e screditando le convenzioni sociali e le "favole" a cui siamo abituati a credere.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...