Messaggi da Elsewhere

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV [Amazon Prime Video]

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV Amazon Prime Video di Jason Segel con Jason Segel, Sally Field, Eve Lindley, Richard E. Grant e André Benjamin

Voi siete Peter. Peter è voi. Avrete il coraggio di abbandonare tutte le vostre certezze e immergervi nel mondo di Messaggi da Elsewhere? La serie disponibile su Amazon Prime Video è basata sul documentario The Institute che racconta la storia del JeJune Institute, un gioco di realtà aumentata svoltosi a San Francisco nel 2013 che ha visto il mondo reale utilizzato come scenario. La narrazione viene portata avanti attraverso più strumenti per fornire una storia che si snoda attraverso le azioni dei giocatori.

Messaggi da Elsewhere è una creazione di Jason Segel in quasi ogni sua parte: è uno dei quattro giocatori protagonisti, dirige alcuni episodi ed è anche produttore della serie. Oltre Segel, nel ruolo di Peter, i protagonisti sono interpretati da Sally Field, nel ruolo di Janice, Eve Lindley, che dà vita a Simone, e André Benjamin, nel ruolo di Fredwynn.

Ognuno di loro è protagonista di un episodio che ne racconta la personalità, permettendo così allo spettatore di farsi un’idea sul perché siano stati scelti per partecipare al gioco.

Jason Segel, Sally Field e Eve Lindley
Jason Segel, Sally Field e Eve Lindley

Richard E. Grant
Richard E. Grant

L’obiettivo è ritrovare Clara (Cecilia Balagot): non è ben chiaro all’inizio chi sia (verrà presentata più avanti), ma ai protagonisti è richiesto di trovarla, seguendo gli indizi e facendo attenzione ai possibili nemici che verranno incontrati sul cammino.

É tutto qui? O dietro la ricerca di Clara si nasconde la ricerca di ognuno di noi? La ricerca di qualcosa che ci faccia sentire vivi, che smuova il nostro cuore e la nostra mente. Un senso di creatività, di appartenenza, ma allo stesso tempo di distacco dalla quotidianità ripetitiva.

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV
Messaggi da Elsewhere, la serie TV disponibile su Amazon Prime Video

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV
André Benjamin

Ci viene chiesto di impersonarci in Peter, presentato come una persona triste che non riesce a smuovere la sua routine, che fatica a trovare un po’ di colore in quella vastità di grigio.

Messaggi da Elsewhere lancia un messaggio forte, di speranza, che viene confezionato in un pacchetto dall’estetica coinvolgente – meravigliosa la fotografia della serie curata da D.J. Stipsen, Glenn Brown e Jakob Ihre – e allo stesso tempo leggermente disturbante e curiosa. Non cercate di risolvere il mistero subito, lasciatevi trasportare, un episodio alla volta, e immergetevi completamente in questo mondo surreale, creativo e quasi magico.

Sintesi

La creatura di Jason Segel Messaggi da Elsewhere lancia un messaggio forte, di speranza, che viene confezionato in un pacchetto dall'estetica coinvolgente e allo stesso tempo leggermente disturbante e curiosa, immergendoci in un mondo surreale, creativo e quasi magico.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Tutto in una notte recensione film di John Landis con Jeff Goldblum e Michelle Pfeiffer [Flashback Friday]

Tutto in una notte recensione del film di John Landis con Jeff Goldblum, Michelle Pfeiffer, Dan Aykroyd, David Bowie, Paul Mazursky e David Cronenberg Gli anni...

Cinema News del 22 gennaio [Rassegna Stampa]

Sony cede Superconnessi a Netflix Risincronizziamo i calendari Michelle Pfeiffer e Viola Davis sono The First Lady Epic Games si dà al cinema ...

21° Anniversario American Beauty [Throwback Thursday]

Ventuno anni fa usciva nelle sale italiane American Beauty: ricordiamo insieme l'acclamato film premio Oscar di Sam Mendes con Kevin Spacey Il 21 gennaio del...

L’inferno di cristallo recensione film con Paul Newman e Steve McQueen

L'inferno di cristallo recensione del film diretto da John Guillermin e Irwin Allen con Paul Newman, Steve McQueen, Faye Dunaway, William Holden, Fred Astaire...

Cinema News del 21 gennaio [Rassegna Stampa]

Lei mi parla ancora Il primo giorno della mia vita meravigliosa Heartstopper Brevissime Cinema News 21 gennaio Lei mi parla ancora Arriva su Sky Cinema l’8...

Cinema News del 20 gennaio [Rassegna Stampa]

Wonka Quello che non ti uccide/Boss Level Fate: The Winx Saga Libra Nikolaj Coster-Waldau vs Il Ghiaccio The Walled City La miniserie su...

Cinema News del 19 gennaio [Rassegna Stampa]

La prima immagine di Luca James Gunn inizia le riprese di Peacemaker Matt Damon apparentemente in Thor: Love and Thunder Brevissime Il Martin Luther...

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain e John Malkovich [Netflix]

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain, John Malkovich, Colin Farrell, Common, Geena Davis, Jess Weixler, Diana Silvers e Joan Chen Non chiamare...

I cancelli del cielo recensione film di Michael Cimino con Kris Kristofferson e Isabelle Huppert

I cancelli del cielo recensione del film di Michael Cimino con Kris Kristofferson, Isabelle Huppert, Christopher Walken, Jeff Bridges, John Hurt e Sam Waterston Dalle stelle...

Intervista ad Alessandro Grande regista del film Regina

Intervista ad Alessandro Grande, regista di Regina, film in concorso al 38° Torino Film Festival Lo abbiamo visto e recensito in occasione della 38esima edizione...