Elena, diventerò Presidente

Elena, diventerò Presidente recensione [Disney+]

Elena, diventerò Presidente recensione serie TV Disney+ di Ilana Peña con Tess Romero, Selenis Leyva, Charlie Bushnell e Harmeet K. Pandey

Disney+ è uno scrigno pieno di tantissimi tesori, uno di questi è la serie Elena, diventerò Presidente: storia di Elena Cañero-Reed, una ragazzina di 13 anni che ha un sogno impegnativo, diventare la Presidente degli Stati Uniti d’America.

Elena vive con la madre Gabi e il fratello maggiore, Bobby, a Miami, e si ritrova ad affrontare, oltre che il cambiamento di scuola – dalle elementari alle medie – anche il primo fidanzato di mamma dopo la morte del padre.

Elena, diventerò Presidente
Elena, diventerò Presidente

Tess Romero diventerà Presidente
Tess Romero diventerà Presidente

La vicende di Elena sono raccontate con estrema sincerità e spontanetà, ingredienti che nelle prime produzioni di casa Disney, si pensi alle serie di Disney Channel, forse erano un po’ assenti. Non si glissa su temi di passaggio importanti per una ragazza, come il primo ciclo o l’importanza di essere una giovane ragazzina indipendente. Non si ricorda di un episodio di Hannah Montana o Sonny With a Chance o I Maghi di Waverly per esempio, in cui si affrontano queste tematiche in modo diretto.

Proprio per questo motivo Elena, diventerò Presidente rappresenta una fresca novità: sincera, empowering, che racconta argomenti forse un po’ taboo, soprattutto nel nostro Paese, in maniera chiara e semplice. Ogni donna, giovane o meno, potrà rispecchiarsi in Elena, perché nonostante l’età è estremamente organizzata, piena di dubbi, a volte sbadata ma sicura di quello che vuole e che prova a crescere nel mondo degli adulti nella maniera che pensa sia quella più giusta. Non c’è niente di male nell’ammettere che ognuno di noi si è sentito così almeno una volta nella vita.

Tess Romero e Carmina Garay
Tess Romero e Carmina Garay

Elena, diventerò Presidente su Disney+
Elena, diventerò Presidente su Disney+

Serie TV consigliata ai genitori con figli nella fascia d’età di Elena, tra gli 11 e i 13 anni, per permettere loro di rispecchiarsi sullo schermo e trovare in Elena un “modello” diverso rispetto a quello che vedono ogni giorni sui loro telefoni, anche per affrontare problematiche ostiche su cui a volte è difficile confrontarsi.

Non lasciatevi depistare dalla protagonista estremamente giovane se siete… un po’ più avanti con l’età, troverete la serie creata da Ilana Peña godibile e, se avete bisogno di un po’ di empowerement, farà certamente al caso vostro.

Sintesi

Novità fresca ed interessante che racconta tematiche importanti per la fascia d'età tra gli undici e i tredici anni, Elena, diventerò Presidente con la sua sincerità e spontanetà offre anche ai più grandi la possibilità di trovare qualche spunto per loro stessi.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...