Scatola Nera: recensione della serie TV disponibile su Amazon Prime Video

Scatola Nera una serie crime-comedy tutta italiana, dal 25 novembre su Amazon Prime Video

Scatola Nera recensione in anteprima della serie TV ZEN Europe su Amazon Prime Video diretta da Elia Castangia con Alessandro Betti, Marta Zoboli, Luca Cesa, Marial Bajma Riva e Ilaria Serantoni e Marta Dalla Via

La serialità italiana c’è, e si fa sentire (a chi sa ascoltare). Eccola infatti con un nuovo prodotto audiovisivo dove nuovo non è solo per la sua uscita imminente, ma anche per le sue caratteristiche.

Stiamo parlando di Scatola Nera, la nuova serie prodotta da Roberto Bosatra e la sua ZEN Europe e distribuita da Amazon Prime Video* scritta e diretta da Elia Castangia, una pietra grezza da ammirare nelle sue imperfezioni.

Definita crime-comedy, Scatola Nera parla di una compagnia teatrale che in dieci giorni chiusi in un casale dovrà mettere in piedi una pièce. Nel casale però non entreranno gli otto personaggi dello spettacolo, ma otto persone, con i loro segreti, i loro amori, le loro paure e debolezze.

Marta Zoboli e Ilaria Serantoni
Marta Zoboli e Ilaria Serantoni in Scatola Nera

Scatola Nera recensione serie TV
Antonio Ornato, Alessandro Betti, Marta Zoboli, Marial Bajma Riva e Marta Dalla Via

La serie di sviluppa in otto puntate, ognuna incentrata su uno dei personaggi: Tobia (Alessandro Betti), Antonio (Antonio Ornano), Marta (Marta Zoboli), Enzo (Enzo Paci), Luca (Luca Cesa), Monica (Marta Dalla Via), Chiara (Marial Bajma Riva) e Valentina (Ilaria Serantoni).

Del genere comedy Scatola Nera prende la durata delle puntate (trenta minuti) e alcune gag; ma per il resto la serie è tinta di mistero e di voglia di scoprire i personaggi per potersi immedesimare nelle storie e nelle relazioni.

L’intreccio della storia funziona perché mixa sapientemente tutti gli elementi forti per costruire un racconto: prendi dei personaggi non stereotipati, con una storia e un carattere, mettili in una situazione di disagio e vedi cosa succede.

Un’altra nota di merito alla serie è il tema del teatro. Un’arte complessa e affascinante senza la quale oggi saremmo qui a parlare di serialità audiovisiva; un mostro sacro che in pochi hanno il coraggio di trattare.

Marta Dalla Via
Marta Dalla Via

Ilaria Serantoni
Ilaria Serantoni

Elia Castangia dietro la macchina da presa di Scatola Nera crea la regia di cui avevamo bisogno: jump cut, montaggio parallelo, brevi frame di flashback (o forward).

Ma quindi dov’è, se c’è, il difetto di Scatola Nera? Il difetto è l’insicurezza: degli attori, della musica, della scenografia.

ZEN Europe con Scatola Nera mette in scena una serie da guardare tutta d’un fiato in una domenica uggiosa, una serie che ti avvolge e ti entra nella mente facendoti dubitare anche di chi ti sta accanto.

*In qualità di Affiliato Amazon MadMass.it riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

Ilaria Serantoni
Ilaria Serantoni

Scatola Nera: la locandina
Scatola Nera: la locandina

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...