Zac Efron: con i piedi per terra

Zac Efron: con i piedi per terra recensione miniserie documentario [Netflix]

Zac Efron: con i piedi per terra recensione della miniserie documentario con Zac Efron e Darin Olien disponibile su Netflix

Zac Efron parte per un viaggio in giro per il mondo alla ricerca di stili di vita ecocompatibili e più salutari nella docuserie Zac Efron: con i piedi per terra e ci porta con lui!

Otto episodi che portano la stella di The Greatest Showman, Baywatch e High School Musical e Darin Olien, imprenditore e nutrizionista americano, dall’Islanda, alla Costa Rica, passando per la Sardegna e Porto Rico, scoprendo nuovi sapori e innovativi modi per vivere il nostro pianeta.

Zac Efron: con i piedi per terra recensione miniserie documentario Netflix
Zac Efron: con i piedi per terra

Zac Efron
Zac Efron

L’episodio sardo è quello che potrà rimanere più nel cuore degli italiani: scopriamo il segreto di longevità delle comunità di ultra centenari di Seulo ed Aritzo. Queste località vengono denominate “blue zone”, ovvero delle aree in cui la concentrazione di ultra centenari e l’aspettativa di vita sono più elevate che in altre regioni del pianeta. Il termine è stato ideato proprio dal dottor Gianni Pes, con cui Zac e Darin visitano la Sardegna. Con loro anche il dottor Valter Longo, conosciuto per i suoi studi sulla relazione tra dieta alimentare e longevità.

Dopo aver impastato il pane, la pasta e averlo portato al forno per la cottura, Zac incontra anche il signor Francesco, che gli racconta la sua quotidianità e il suo segreto di longevità: una passeggiata di un km circa al giorno per andare al bar e bere un bicchiere di vino!

Zac Efron: con i piedi per terra recensione miniserie documentario Netflix
Zac Efron: con i piedi per terra

Ogni episodio racconta un luogo diverso: estremamente interessante quello dell’Islanda, completamente incentrato sull’energia pulita. Parigi ci porta alla scoperta dei diversi tipi di acqua e di come venga spesso data per scontata. Londra ci farà riflettere sull’inquinamento da rifiuti e plastica. Riscopriamo l’importanza delle api e veniamo a conoscenza di frutta di cui non avevamo mai sentito nominare.

Zac Efron presta anche la sua voce per la narrazione degli episodi, oltre che esserne protagonista e il suo entusiasmo è davvero contagioso.

Darin Olien
Darin Olien

Con i piedi a mollo
Con i piedi a mollo

Attenzione però a non prendere tutto quello che viene raccontato per oro colato: il documentario, dalla fotografia spettacolare e dalla narrazione coinvolgente, è solo l’inizio. Una volta visti gli episodi, consigliamo di procedere con approfondimenti personali sulle tematiche trattate. Come Lindsay Dodgson di Insider che cita una problematica per ogni episodio: affermazioni scientifiche che proprio scientifiche non sarebbero.

Per esempio il latte di capra che viene munto direttamente pastorizzato, affermazione fatta non tanto da Zac Efron stesso, quanto dal contadino che alleva la suddetta capra. Oppure, la grave e pericolosa asserzione di una food blooger di Londra che afferma di aver smesso di prendere medicinali contro il cancro una volta passata a una dieta completamente vegana. Queste ultime affermazioni non vogliono assolutamente svilire il prodotto documentario, che rimane godibile e affascinante, ma anzi, vogliono essere un monito a goderne con il senno di poi… non si finisce di imparare una volta finita la docuserie, anzi.

Zac Efron: con i piedi per terra con Zac Efron in splendida forma è solo l’avvio di quella che può essere una riflessione fatta con coscienza sul proprio stile di vita.

Sintesi

Zac Efron ci conduce con un entusiasmo contagioso alla scoperta di nuovi modelli di vita, più sostenibili a livello ambientale e più salutari per noi. Consigli e nozioni da non prendere tuttavia come verità assolute, ma da approfondire successivamente attraverso ricerche personali sulle argomentazioni presentate nell'affascinante docuserie Netflix.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Tutto in una notte recensione film di John Landis con Jeff Goldblum e Michelle Pfeiffer [Flashback Friday]

Tutto in una notte recensione del film di John Landis con Jeff Goldblum, Michelle Pfeiffer, Dan Aykroyd, David Bowie, Paul Mazursky e David Cronenberg Gli anni...

Cinema News del 22 gennaio [Rassegna Stampa]

Sony cede Superconnessi a Netflix Risincronizziamo i calendari Michelle Pfeiffer e Viola Davis sono The First Lady Epic Games si dà al cinema ...

21° Anniversario American Beauty [Throwback Thursday]

Ventuno anni fa usciva nelle sale italiane American Beauty: ricordiamo insieme l'acclamato film premio Oscar di Sam Mendes con Kevin Spacey Il 21 gennaio del...

L’inferno di cristallo recensione film con Paul Newman e Steve McQueen

L'inferno di cristallo recensione del film diretto da John Guillermin e Irwin Allen con Paul Newman, Steve McQueen, Faye Dunaway, William Holden, Fred Astaire...

Cinema News del 21 gennaio [Rassegna Stampa]

Lei mi parla ancora Il primo giorno della mia vita meravigliosa Heartstopper Brevissime Cinema News 21 gennaio Lei mi parla ancora Arriva su Sky Cinema l’8...

Cinema News del 20 gennaio [Rassegna Stampa]

Wonka Quello che non ti uccide/Boss Level Fate: The Winx Saga Libra Nikolaj Coster-Waldau vs Il Ghiaccio The Walled City La miniserie su...

Cinema News del 19 gennaio [Rassegna Stampa]

La prima immagine di Luca James Gunn inizia le riprese di Peacemaker Matt Damon apparentemente in Thor: Love and Thunder Brevissime Il Martin Luther...

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain e John Malkovich [Netflix]

Ava recensione film di Tate Taylor con Jessica Chastain, John Malkovich, Colin Farrell, Common, Geena Davis, Jess Weixler, Diana Silvers e Joan Chen Non chiamare...

I cancelli del cielo recensione film di Michael Cimino con Kris Kristofferson e Isabelle Huppert

I cancelli del cielo recensione del film di Michael Cimino con Kris Kristofferson, Isabelle Huppert, Christopher Walken, Jeff Bridges, John Hurt e Sam Waterston Dalle stelle...

Intervista ad Alessandro Grande regista del film Regina

Intervista ad Alessandro Grande, regista di Regina, film in concorso al 38° Torino Film Festival Lo abbiamo visto e recensito in occasione della 38esima edizione...