The Garden Apartment

The Garden Apartment recensione [IFFR]

The Garden Apartment recensione del film di Umi Ishihara con Kaori Takeshita, Yukari Shinomiya, Yu Suzumura, Kiyoshiro Ishida, Momoko Ishihara, Ami Inaba, Erika Ayato

Senza suspense, cosa sarebbe la vita?
Chi sa cosa accadrà?
Chi può prevedere quando una relazione finirà?
Chi sa quando sopraggiungerà la morte?
Non c’è niente se non disperazione a questo mondo.
Questa è la vita ragazzo.

Presentato in anteprima all’International Festival di Rotterdam, di cui MadMass.it è lieto di essere partner, The Garden Apartment è l’opera prima di Umi Ishihara, regista e sceneggiatrice che cattura la l’estraniante sensazione di limbo perpetuo che rappresenta il passaggio dalla gioventù all’età adulta.

The Garden Apartment di Umi Ishihara
Yukari Shinomiya in The Garden Apartment

Siamo rimasti colpiti della vigorosa e straziante interpretazione di Kaori Takeshita, nelle vesti di Kyoko, una vedova spezzata dal dolore per la scomparsa in giovane età del marito, che reagisce abbandonandosi nel proprio appartamento ad una vita lasciva dedita all’alcool, all’ozio e ai piaceri carnali, circondata da personaggi incerti, deboli e senza futuro, aggrappati come parassiti alle ricchezze della donna, fonte di sostentamento e deviato motore delle loro insensate vite.

The Garden Apartment di Umi Ishihara
Yukari Shinomiya e Yu Suzumura in The Garden Apartment di Umi Ishihara
The Garden Apartment di Umi Ishihara
Yukari Shinomiya in The Garden Apartment

Insieme condividono il Garden Apartment, così chiamato ed adibito a giardino nel ricordo immortale del primo e unico amore di Kyoko, incontrato per la prima volta e conosciuto in un giardino pubblico.

Sferzante il monologo di Kyoko sulla perdita dell’unico vero amore della vita, sulla precarietà dei sentimenti e sulle responsabilità che un rapporto saldo e sincero richiede:

Persino mio marito non mi avrebbe amato fino alle fine.
Adesso che è morto, non lo saprò mai.
Ma se avesse continuato a vivere, sono sicuro sarebbe stato come chiunque altro.
Avrebbe conosciuto una nuova ragazza più giovane e mi avrebbe dimenticato.
Forse dovrei essere grata che sia morto.
Non devo più preoccuparmi di essere tradita da colui che amo.
Adesso che mio marito è morto, non devo vivere nella paura di perderlo.
Non devo più chiedermi come sarebbe andata in frantumi la mia vita perdendo colui che amavo.

The Garden Apartment di Umi Ishihara
Il Garden Apartment di Kyoko
The Garden Apartment di Umi Ishihara
Kiyoshiro Ishida e Yukari Shinomiya in The Garden Apartment

Il folle giro in auto senza meta di Kyoko e delle sue giovani anime perse compagne di vita eleva The Garden Apartment e ed il timbro stilistico di Umi Ishihara, portando alla luce l’incofessabile precarietà dell’animo umano, l’avidità e lo smarrimento di giovani generazioni che si estraniano dal vivere comune, avanzando una critica severa al Giappone ‘nascosto’ e a tutte le vittime perdute, lasciate indietro dalla frenesia della società ‘civile’.

Colpiscono la forza dei dialoghi e l’intensità di un ritratto melanconico che, in un misto surreale tra realtà e finzione, racconta la forza distruttiva dell’amore, il coraggio di rinunciarvi e la solitudine che si genera nell’animo umano.

Sintesi

The Garden Apartment, opera prima di Umi Ishihara, colpisce per la forza dei dialoghi e l'intensità di un ritratto melanconico che, in un misto surreale tra realtà e finzione, racconta la forza distruttiva dell'amore, il coraggio di rinunciarvi e la solitudine che si genera nell'animo umano.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

The Garden Apartment, opera prima di Umi Ishihara, colpisce per la forza dei dialoghi e l'intensità di un ritratto melanconico che, in un misto surreale tra realtà e finzione, racconta la forza distruttiva dell'amore, il coraggio di rinunciarvi e la solitudine che si genera nell'animo umano.The Garden Apartment recensione [IFFR]