I migliori film sul viaggio on the road [Throwback Thursday]

98 anni fa nasceva Jack Kerouac, autore del romanzo Sulla strada. Il tema del viaggio on the road è un genere ricorrente nel cinema, vediamo i migliori film

Il 12 marzo del 1922 nasceva Jack Kerouac, scrittore esponente della Beat Generation e autore del romanzo Sulla strada, simbolo di libertà e ribellione.
La componente on the road è sempre stata importante anche nel mondo del cinema: abbiamo visto numerose pellicole incentrate sul viaggio, in movimento tra eventi e situazioni travolgenti o simbolico del cambiamento nella coscienza.

 I migliori film sui viaggi on the road

I migliori film sul viaggio on the road
Ella & John (2017)

Ella & John (2017)

Film drammatico del 2017, diretto da Paolo Virzì, con protagonisti Donald Sutherland ed Helen Mirren: una mattina d’estate Ella e John, per sfuggire alle cure mediche, salgono a bordo del vecchio camper di famiglia, soprannominato “The Leisure Seeker” e partono per un viaggio on the road, in un continuo ripercorrere la loro storia d’amore, fra risate e momenti di terrore, ricordando la passione e il sentimento che ancora li unisce, ma anche quelle ossessioni che tornano indietro, come le onde.
Ella & John è la storia di un amore maturo, ma anche quella di un viaggio, che riporta alla mente vecchi ricordi.

Little Miss Sunshine (2006)
Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine è uno di quei film che ogni cinefilo dovrebbe vedere almeno una volta nella vita.
Protagonista della pellicola è la famiglia Hoover, la quale viaggia a bordo di un fantastico furgoncino giallo per portare la piccola Olive (Abigail Breslin) al concorso nazionale per le piccole miss, ignorando il fatto che non rientri nei canoni di bellezza richiesti.
La famiglia Hoover è sicuramente una famiglia disfunzionale, con componenti problematici, come Frank (Steve Carrell), lo zio di Olive, che ha recentemente tentato il suicidio o Dwayne (Paul Dano), che ha fatto voto di silenzio assoluto finché non verrà ammesso all’accademia astronautica.
Senso di famiglia e viaggio on the road: sono queste le due componenti principali ed essenziali della pellicola diretta da Jonathan Dayton e Valerie Faris.

Easy Rider (1969)
Easy Rider (1969)

Easy Rider (1969)

Emblema del genere on the road, Easy Rider è un punto di riferimento per tutti gli appassionati di moto e della cultura hippy degli anni Sessanta.
Due giovani hippie decidono di fare un viaggio on the road verso New Orleans, a bordo delle loro moto: non sarà un viaggio facile, poiché verranno malvisti dalla maggior parte della gente delle località che visiteranno, per colpa del loro abbigliamento.
Nel film con Peter Fonda, Dennis Hopper e Jack Nicholson si mescolano senso di libertà e critica per un’America razzista.
Menzioni speciali per la fantastica colonna sonora (nella quale spicca Born to be Wild degli Steppenwolf) e per le scintillanti Harley-Davidson usate nella pellicola.

Thelma & Louise (1991)
Thelma & Louise (1991)

Thelma & Louise (1991)

Thelma & Louise è un film-manifesto femminista e femminile rappresentato on the road.
Le protagoniste sono Geena Davis e Susan Sarandon, due donne arrivate allo stremo per colpa delle loro vite e delle loro relazioni; così, decidono di partire per un tranquillo weekend in montagna. Dopo che un uomo tenta di stuprare Thelma in un parcheggio, Louise la difende e lo uccide: da questo momento le due donne saranno in fuga e tenteranno di scappare in Messico.
Un film che è un’ode alle donne e alla libertà.

I migliori film sul viaggio on the road
Green Book (2018)

Green Book (2018)

Tutti abbiamo sentito parlare di Green Book: il film ha vinto ben tre Oscar nel 2019, portandosi a casa i premi per miglior film, miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura originale.
Negli Stati Uniti degli anni Sessanta, Don Shirley è un talentuoso pianista jazz afroamericano, che decide di fare un tour negli Stati del Sud, pur essendo cosciente che si tratti di luoghi ancora fortemente razzisti. Chiederà a Tony Lip, italoamericano, di diventare il suo autista nel corso del tour.
Film toccante impreziosito dalle performance di Mahershala Ali e di Viggo Mortensen, quest’ultimo in stato di grazia.
Green Book è una storia semplice, che parla di amicizia, ma anche di razzismo.
Un on the road che porta lo spettatore a conoscere meglio due personalità realmente esistite, simbolo di due facce diverse degli anni Sessanta a stelle e strisce.
Un gioiellino che non bisogna assolutamente perdersi.

E voi quale film on the road preferite? Fatecelo sapere sui nostri social e nei commenti!

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...