Magari

Magari recensione

Magari recensione film di Ginevra Elkann con Riccardo Scamarcio, Alba Rohrwacher, Milo Roussel, Ettore Giustiniani, Oro De Commarque, Céline Sallette

Magari è una commedia dolceamara, di produzione italo-francese, che racconta il divorzio dal punto di vista dei figli, debutto alla regia di Ginevra Elkann.

Tre fratelli, Alma, Jean e Sebastiano, sono mandati dalla madre in vacanza per le festività dal padre. La madre è intenta a ricostruirsi una vita in Francia, mentre il padre, interpretato da Riccardo Scamarcio, è uno sceneggiatore in difficoltà, sia economica che creativa.

Durante la vacanza, passate nella casa di famiglia al mare, è presente anche l’assistente del padre, Benedetta, interpretata da Alba Rohrwacher. Nel giro di due settimane tutte le problematiche della famiglia e la complicatezza dei rapporti famigliari verranno a galla.

Ginevra Elkann e Alba Rohrwacher
Ginevra Elkann e Alba Rohrwacher

Magari di Ginevra Elkann
Magari di Ginevra Elkann

La storia è raccontata principalmente dal punto di vista di Alma, la più piccola dei fratelli, interpretata da una credibilissima Oro De Commarque. Alma durante la narrazione si perde in quelli che sono i suoi sogni ad occhi aperti. Il suo desiderio di riavere la famiglia unita, una famiglia che in realtà non ha fatto in tempo a vivere perché era troppo piccola quando i suoi genitori si sono separati. Il racconto acquista così dolcezza e a tratti ingenuità grazie alla sua piccola narratrice.

Osserviamo anche in che modo Sebastiano, interpretato da Milo Roussel, adolescente, e Jean, interpretato da Ettore Giustiniani, poco più grande di Alma che ha subito un intervento non ben precisato e necessita di cure particolari, vivono questa esperienza. Ovviamente a Sebastiano, spetta il ruolo di capo famiglia quando il padre si comporta da assenteista, ciò genera del conflitto, che si palesa soprattutto quando è ormai chiaro che anche lui, come il padre, ha un interesse per Benedetta.

Jean è il più sognatore di tutti, che si fa impressionare e ispirare dai filmati in televisione e impersona fino in fondo la figura del super eroe… a sue spese. I tre fratelli vivranno questa esperienza in simbiosi, muovendosi sempre insieme e ferendo la piccola Alma quando verrà lasciata da sola in un’occasione.

Milo Roussel e Alba Rohrwacher
Milo Roussel e Alba Rohrwacher

Magari recensione film di Ginevra Elkann
Magari di Ginevra Elkann con Oro De Commarque

Magari ha la capacità di far comprendere allo spettatore cosa la separazione significhi per i figli. Quando si è più piccoli si avrà sempre quel desiderio di rivedere qualcosa che è stato, nonostante la vita ti dica che non tornerà più. I tre fratelli sembrano rappresentare le fasi del lutto: l’incredulità e la speranza di Alma, l’accettazione di Jean, e l’indifferenza e il superamento di Sebastiano.

Nel film i momenti con colonna sonora di sottofondo sono rari, quasi inesistenti. Meravigliosa la scena in cui i tre fratelli e il padre cantano tutti insieme Se mi lasci non vale di Julio Iglesias, un primo vero momento di unione famigliare che però non potrà durare al lungo, almeno non finché tutti i nodi non saranno venuti al pettine.

Beatrice

Sintesi

Commedia dolceamara sul significato della separazione per i figli, Magari permette l'identificazione con la piccola protagonista, i suoi sentimenti e le sue speranze diventano le nostre.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed [Amazon Prime Video]

Sound of Metal recensione film di Darius Marder con Riz Ahmed, Olivia Cooke, Mathieu Amalric, Lauren Ridloff e Paul Raci Intenso e tragicamente reale Sound of...

Raya e l’ultimo drago recensione film di Don Hall e Carlos López Estrada [Disney+ Anteprima]

Raya e l’ultimo drago recensione del 59esimo film d'animazione Disney di Don Hall e Carlos López Estrada in uscita nelle sale e su Disney+ Raya...

Golden Globe 2021 vincitori: vince Nomadland e Chloe Zhao migliore regista, Borat 2 migliore commedia e Sacha Baron Cohen miglior attore

Golden Globe 2021 vincitori: vince Nomadland con Chloe Zhao migliore regista, Borat 2 migliore commedia con Sacha Baron Cohen miglior attore Netflix mette a frutto...

Golden Globe 2021: Chadwick Boseman Miglior Attore Protagonista in un Film Drammatico

Golden Globe 2021: Chadwick Boseman Miglior Attore Protagonista in un Film Drammatico per Ma Rainey's Black Bottom Premio postumo tanto atteso quanto meritato allo sfortunato...

Golden Globe 2021: Anya Taylor-Joy e La regina degli scacchi migliore attrice e miniserie TV

Golden Globe 2021: Anya Taylor-Joy e La regina degli scacchi migliore attrice e miniserie TV Trionfo di Anya Taylor-Joy e La regina degli scacchi rispettivamente...

Golden Globe 2021: The Crown vince Migliore Serie TV Drammatica

Golden Globe 2021: The Crown vince Migliore Serie TV Drammatica The Crown si afferma come migliore serie TV drammatica del 2021 ai Golden Globes, prevalendo...

Golden Globe 2021: Rosamund Pike Migliore Attrice Protagonista per I Care A Lot

Golden Globe 2021: Rosamund Pike Migliore Attrice Protagonista per I Care A Lot Vittoria a sorpresa per Rosamund Pike con I Care A Lot rispetto...

Golden Globe 2021: Laura Pausini vince migliore canzone originale per La vita davanti a sé

Golden Globe 2021: Laura Pausini vince la migliore canzone originale per La vita davanti a sé In una categoria combattutissima contro Judas and the Black...

Golden Globe 2021: Aaron Sorkin Miglior Sceneggiatura con Il processo ai Chicago 7

Golden Globe 2021: Aaron Sorkin Miglior Sceneggiatura con Il processo ai Chicago 7 Aaron Sorkin si aggiudica uno dei premi più pesanti della serata, quello...

Golden Globe 2021: Soul miglior film d’animazione

Golden Globe 2021: Soul miglior film d'animazione Non c'è storia nella categoria miglior film d'animazione, dove Soul e Pixar si dimostrano innovatrice e game changer...