Macchine Mortali e gli altri, meno letali, film della settimana

1Macchine Mortali / Mortal Engines

di Christian Rivers
scritto da Peter Jackson, Philippa Boyens e Fran Walsh, da un romanzo di Philip Reeve
con Hera Hilmar, Robert Sheehan, Hugo Weaving, Jihae, Ronan Raftery

Bei tempi quelli in cui si poteva dire ‘andiamo a Londra’: non è più possibile – non per colpa di Brexit, ma perché, a causa di un terribile evento che ha sconvolto il mondo, ora è Londra a venire da noi. E non è una cosa della quale essere contenti: l’intera città è ora un’immensa macchina errante, che fagocita cittadine più piccole per soddisfare la sua fame di risorse. La giovane Hester Shaw (Hera Hilmar) decide di mettere fine a tutto ciò, e uccidere il capo della gilda degli Storici, il moralmente ambiguo Thaddeus Valentine (Hugo Weaving), con l’aiuto di un londinese emarginato (Robert Sheehan) e della fuorilegge Anna (la musicista Jihae). Scritto da Peter Jackson, Philippa Boyens e Fran Walsh, ma diretto dall’esordiente Christian Rivers (premio Oscar per gli effetti speciali per il King Kong di Jackson).

Macchine Mortali è distribuito da Universal Pictures. Tutte le nostre notizie su Macchine Mortali

2Lontano da qui / The Kindergarten Teacher


di Sara Colangelo
scritto da Sara Colangelo e Nadav Lapid
con Maggie Gyllenhaal, Parker Sevak, Gael García Bernal, Michael Chernus, Rosa Salazar

In Lontano da qui, Maggie Gyllenhal interpreta Lisa Spinelli, una maestra d’asilo (The Kindergarten Teacher è il titolo originale) che rimane colpita dalle poesie scritte da uno dei suoi alunni (il cinqueenne debuttante Parker Sevak). Senza ascoltare il parere dei genitori del piccolo, e incoraggiata da un altro maestro (Gael Garcia Bernal), Lisa cerca di foraggiare le abilità del bambino, con un interesse quasi morboso.
Lontano da qui è il secondo lungometraggio della regista italoamericana Sara Colangelo, che per questo film ha vinto il Premio per la Regia al Sundance, e adattamento del film israeliano Haganenet di Nadav Lapid. Nel cast anche Rosa Salazar (il vero volto della non completamente umana Alìta nel prossimo Alita – Angelo della battaglia) e Michael Chernus (il fratello della protagonista in Orange is the New Black e protagonista della serie tv Amazon Patriot).

Lontano da qui è distribuito da Officine UBU.

3Il testimone invisibile

Il testimone invisibile

di Stefano Mordini
scritto da Massimiliano Catoni
con Riccardo Scamarcio, Miriam Leone, Fabrizio Bentivoglio, Maria Paiato, Nicola Pannelli

Ne Il Testimone Invisibile, Riccardo Scamarcio è un imprenditore accusato dell’omicidio della sua amante (Miriam Leone), trovata morta nella stanza d’albergo che i due condividevano. Tutti gli indizi sono contro di lui, ma il suo avvocato penalista (Maria Paiato) ha ancora a disposizione tre ore per individuare una strategia per difenderlo e, sperabilmente, farlo assolvere.
Scamarcio ritrova il regista di Pericle il Nero, Stefano Mordini.

Il Testimone Invisibile è prodotto da Picomedia e distribuito da Warner Bros

4Un piccolo favore / A Simple Favor

Un piccolo favore

di Paul Feig
scritto da Paul Feig e Jessica Sharzer, da un romanzo di Darcey Bell
con Anna Kendrick, Blake Lively, Henry Golding, Andrew Rannells, Linda Cardellini

Stephanie (Anna Kendrick) è una madre vedova, il cui apice della giornata sono i momenti che dedica al suo vlog; Emily (Blake Lively) è una fashion designer, titolare di una vita apparentemente perfetta, a partire dal matrimonio con l’affascinante Sean. Stephanie è attratta dalla vita di Emily, e presto le due donne stringono amicizia; un giorno, Emily chiede all’amica un piccolo favore: andare a prendere suo figlio a scuola. Ma Emily non tornerà più a casa, e Stephanie si assumerà il compito di investigare sulla sua sparizione.
Un piccolo favore è il primo film non esplicitamente comico di Paul Feig, noto per Bridesmaids – Le amiche della sposa, Spy ed il recente Ghostbusters al femminile.

Un piccolo favore è distribuito da 01 Distribution.

5La donna elettrica / Woman At War

La donna elettrica

di Benedikt Erlingsson
scritto da Benedikt Erlingsson e Ólafur Egilsson
con Halldóra Geirharðsdóttir, Jóhann Sigurðarson, Jörundur Ragnarsson, Juan Camillo Roman Estrada, Thorir Sæmundsson

Nel film islandese La donna elettrica, Halla è una donna apparentemente comune, che nasconde un’ ‘identità segreta’: quella di eco-warrior che compie azioni di sabotaggio in difesa della sua Islanda, minacciata dalle iniziative di multinazionali. Quando le viene comunicato che presto avrà in adozione una bambina, dovrà capire come conciliare il nuovo ruolo di mamma con le sue attività illegali.

La donna elettrica è distribuito da Teodora Film

6Lo sguardo di Orson Welles / The Eyes of Orson Welles

Lo Sguardo di Orson Welles

scritto e diretto da Mark Cousins
con Mark Cousins, Beatrice Wells

Per pochi giorni – dal 16 al 19 dicembre – sarà disponibile in sala Lo sguardo di Orson Welles, documentario dedicato ovviamente all’autore di Quarto Potere, scritto e diretto da Mark Cousins. Per chi non lo conosce, Cousins è l’autore del monumentale progetto The Story of Film: an Odissey, che in 15 ore ripercorre le principali tappe della storia del mezzo cinematografico.

Lo sguardo di Orson Welles è distribuito da I Wonder Pictures.