Indiana Jones 5: prime foto dal set con Harrison Ford e nuovi dettagli sulla trama treno d’oro nazista Nazi Wałbrzych gold train

Indiana Jones 5: le prime foto dal set con Harrison Ford con frusta e cappello e nuovi dettagli sulla trama: Indy alla ricerca del treno d’oro nazista chiamato Nazi Wałbrzych gold train? Nel cast anche Toby Jones

Sono finalmente iniziate nel Regno Unito le riprese di Indiana Jones 5, con Harrison Ford nuovamente ritratto a undici anni di distanza da Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo nei mitici panni di Indiana Jones, e nuovi dettagli che emergono dalla trama grazie all’occhio indiscreto di reporter e fan che stanno letteralmente subissando di attenzioni il set inglese, tanto da spingere lo stesso Ford, in quel di Quayside a Newcastle, a pregare i fan di lasciarlo in pace e non avvicinarsi in cerca di autografi e foto rubate.

A proposito di foto rubate, dopo le prime apparizioni sul set di Harrison Ford con frusta e cappello vi raccontiamo alcuni nuovi dettagli sulla trama, non prima però di aver chiarito un punto su cui tutto il settore noi inclusi era all’oscuro: la sceneggiatura di Indiana Jones 5 sembra essere stata completamente riscritta dal suo regista, James Mangold, insieme a Jez e John-Henry Butterworth (Le Mans ’66, Edge of Tomorrow), non essendo più dunque né Jonathan KasdanDavid Koepp accreditati ad un copione che diventerebbe inedito e potenzialmente ricco di sorprese, slegato dalla versione più e più volte rimaneggiata negli anni dal 2016, anno dell’ingaggio di David Koepp sotto la regia di Steven Spielberg, ad oggi.

Indiana Jones 5: nuovi dettagli sulla trama: Indy alla ricerca del treno d’oro nazista Nazi gold train o Wałbrzych gold train?

Le riprese di Indiana Jones 5 si stanno svolgendo, tra le varie location inglesi, oltre che nel castello di Bamburgh anche nel North Yorkshire, con l’impiego della ferrovia storica North Yorkshire Moors Railway, in una sequenza ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale (nelle immagini a seguire si può leggere la data 19.12.42, per quanto possa anche trattarsi di un codice o di una datazione precedente rispetto agli eventi narrati) che, come racconta lo Yorkshire Post, mostrerà un’audace fuga da un campo di prigionia nazista durante una tratta della ferrovia.

Nel frattempo insieme ad Harrison Ford sul set compare anche Toby Jones, che entra così ufficialmente nel cast del quinto capitolo dell’amatissimo franchise insieme a Phoebe Waller-Bridge, Mads Mikkelsen, Thomas Kretschmann, Shaunette Renée Wilson e Boyd Holbrook.

Il filmato è quasi interamente dedicato ad un misterioso treno a vapore dalle insegne naziste, ridipinto con i colori delle ferrovie tedesche del 1940, comparse in uniformi naziste, numerosi oggetti di scena tra cui carri armati, torri di guardia, ma anche quelli che sembrerebbero manichini di scena avvolti tra teli e panni custoditi all’interno di casse.

Se da un lato è sicuramente ammirevole la realizzazione scenografica della sequenza, ci chiediamo se l’importanza del treno nazista che vediamo sul set sia davvero effettivamente limitata ad un flashback su un episodio della Seconda Guerra Mondiale legato ad uno dei personaggi principali, o se sia piuttosto il treno stesso oggetto della narrazione principale e delle ricerche di di Indiana Jones.

La leggenda del Nazi gold train o Wałbrzych gold train

Ci riferiamo alla leggenda del treno d’oro nazista chiamato Nazi gold train o Wałbrzych gold train, partito da Wrocław in Polonia durante gli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale, mentre la disfatta nazista si compiva, carico d’oro e tesori, opere d’arte e antichi manufatti, ma mai giunto a destinazione a Wałbrzych, perché si sospetta abbia imboccato un sistema di tunnel sotterranei sotto i Monti del Gufo o sotto il castello di Książ che facevano parte del progetto segreto di costruzione di sette roccaforti sotterranee naziste in Germania, nell’ambito del progetto Project Riese di cui si hanno evidenza e tracce storiche.

Lungi dal volervi illudere o fuorviare, negli scorsi giorni questo treno ha attratto fortemente la nostra curiosità e, dopo le ricerche del caso, abbiamo trovato due strade da imboccare: la prima non ve la riveleremo finché non avremo maggiori informazioni in nostro possesso, ma la seconda, quella del Nazi gold train o Wałbrzych gold train, ci è saltata fuori tra le mani perché nel 2019, un secolo fa per il web – soprattutto per quello italiano fatto di content farm e aggiornamenti effimeri – una fonte vicinissima a Lucasfilm, affermava che la premessa della sceneggiatura di Jonathan Kasdan era proprio… il treno d’oro nazista che non arrivò mai a destinazione a Wałbrzych.

Noi non crediamo che il Wałbrzych gold train sarà l’unica tappa del viaggio di Indiana Jones 5, ma che possa effettivamente farne parte, e che magari anche le riprese al castello di Bamburgh siano collegate alla leggenda del treno che sparì sotto un castello, con quest’ultimo a replicare il castello polacco di Książ.

Continuate a seguirci per saperne di più.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli