David di Donatello 2021 tutte le candidature: Volevo nascondermi, Favolacce e Hammamet i più nominati

David di Donatello 2021 tutte le candidature: Volevo nascondermi 15 candidature, Favolacce 14, Hammamet 13, L’incredibile storia dell’Isola delle Rose e Miss Marx 11 candidature

L’Accademia del Cinema italiano, presieduta da Piera Detassis, si appresta a premiare con l’assegnazione dei David di Donatello i migliori film italiani della stagione, usciti al cinema e in streaming dal 1 gennaio 2020 al 28 febbraio 2021, in una stagione cinematografica falcidiata dalla pandemia che si riflette inevitabilmente anche nello spessore delle opere.

Volevo nascondermi di Giorgio Diritti svetta con 15 candidature, seguito da Favolacce di Fabio e Damiano D’Innocenzo a 14, Hammamet di Gianni Amelio a 13, L’incredibile storia dell’Isola delle Rose di Sydney Sibilia e Miss Marx di Susanna Nicchiarelli a 11, quindi Le sorelle Macaluso di Emma Dante a 6, Figli del compianto Mattia Torre a 4 candidature e I predatori di Pietro Castellitto a 3 candidature.

Combattutissimo il David di Donatello al miglior attore protagonista: Elio Germano per la sua grandissima interpretazione di Antonio Ligabue in Volevo nascondermi, il meraviglioso exploit di Renato Pozzetto che ci viene finalmente restituito con la sua profonda interpretazione di Nino Sgarbi in Lei mi parla ancora e Pierfrancesco Favino che risolleva le sorti di Hammamet con il suo Bettino Craxi.

Vediamo insieme tutte le candidature alla 66esima edizione dei David di Donatello, le cui statuette saranno assegnate l’11 maggio 2021, di cui abbiamo parlato approfonditamente e categoria per categoria durante la nostra live su Twitch:

David di Donatello 2021: 15 candidature a Volevo nascondermi
Volevo nascondermi di Giorgio Diritti con Elio Germano

DAVID DI DONATELLO 2021: TUTTE LE CANDIDATURE

DAVID DI DONATELLO 2021: MIGLIOR FILM

DAVID DI DONATELLO 2021: MIGLIOR REGIA

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE

  • Cosa sarà Francesco BRUNI in collaborazione con Kim ROSSI STUART
  • Favolacce Fabio e Damiano D’INNOCENZO
  • Figli Mattia TORRE
  • I predatori Pietro CASTELLITTO
  • Volevo nascondermi Giorgio DIRITTI, Tania PEDRONI, Fredo VALLA

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

  • Assandira Salvatore MEREU
  • Lacci Domenico STARNONE, Francesco PICCOLO, Daniele LUCHETTI
  • Lasciami andare Stefano MORDINI, Francesca MARCIANO, Luca INFASCELLI
  • Lei mi parla ancora Pupi AVATI, Tommaso AVATI
  • Lontano lontano Marco PETTENELLO, Gianni DI GREGORIO

Lei mi parla ancora recensione film di Pupi Avati con Renato Pozzetto
Lei mi parla ancora recensione film di Pupi Avati con Renato Pozzetto, Fabrizio Gifuni, Stefania Sandrelli e Isabella Ragonese (Credits: Sky/Bartlebyfilm/Vision Distribution)

MIGLIOR PRODUTTORE

  • Favolacce prodotto da Agostino SACCÀ e Giuseppe SACCÀ per PEPITO PRODUZIONI con RAI CINEMA, con AMKA FILMS PRODUCTION, con VISION DISTRIBUTION, con QMI
  • I predatori Domenico PROCACCI e Laura PAOLUCCI per FANDANGO con RAI CINEMA
  • L’incredibile storia dell’Isola delle Rose Matteo ROVERE
  • Miss Marx Marta DONZELLI e Gregorio PAONESSA per VIVO FILM con RAI CINEMA, Joseph ROUSCHOP e Valérie BOURNONVILLE per TARANTULA BELGIQUE
  • Volevo nascondermi Carlo DEGLI ESPOSTI, Nicola SERRA, con RAI CINEMA

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Favolacce recensione
Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo con Elio Germano

MIGLIOR AUTORE DELLA FOTOGRAFIA

MIGLIORE COMPOSITORE

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

  • Gli anni più belli Titolo: GLI ANNI PIÙ BELLI
    Musica, testi e interpretazione di: Claudio BAGLIONI
  • La vita davanti a sé Titolo: IO SÌ (SEEN)
    Musica di: Diane WARREN
    Testi di: Diane WARREN, Laura PAUSINI, Niccolò AGLIARDI
    Interpretata da: Laura PAUSINI
  • Non odiare Titolo: MILES AWAY
    Musica di: PIVIO & ALDO DE SCALZI
    Testi di: Ginevra NERVI
    Interpretata da: GINEVRA
  • Tolo Tolo Titolo: IMMIGRATO
    Musica e testi di: Luca MEDICI, Antonio IAMMARINO
    Interpretata da: Luca MEDICI
  • Volevo nascondermi Titolo: INVISIBLE
    Musica e testi di: Marco BISCARINI
    Interpretata da: LA TARMA

MIGLIORE SCENOGRAFIA

MIGLIORE COSTUMISTA

Hammamet recensione con Pierfrancesco Favino
Hammamet di Gianni Amelio con Pierfrancesco Favino, Livia Rossi, Luca Filippi, Renato Carpentieri, Claudia Gerini e Silvia Cohen

MIGLIOR TRUCCATORE

MIGLIOR ACCONCIATORE

MIGLIORE MONTATORE

MIGLIOR SUONO

  • Favolacce Presa diretta: Marc THILL
    Microfonista: Edgar IACOLENNA
    Montaggio: Fabio PAGOTTO
    Creazione suoni: Simone CHIOSSI
    Mix: Maxence CIEKAWY
  • Hammamet Presa diretta: Emanuele CICCONI
    Microfonista: Andrea COLAIACOMO
    Montaggio: Domenico GRANATA
    Creazione suoni: Alessandro GIACCO
    Mix: Alberto BERNARDI
  • L’incredibile storia dell’Isola delle Rose Presa diretta: Claudio BAGNI
    Microfonista: Luigi MELCHIONDA
    Montaggio e Creazione suoni: Mirko PERRI
    Mix: Paolo SEGAT
  • Miss Marx Presa diretta: Adriano DI LORENZO
    Microfonista: Pierpaolo MERAFINO
    Montaggio: Marc BASTIEN
    Creazione suoni: Pierre GRECO
    Mix: Franco PISCOPO
  • Volevo nascondermi Presa diretta: Carlo MISSIDENTI
    Microfonista: Filippo TOSO
    Montaggio: Luca LEPROTTI
    Creazione suoni: Marco BISCARINI
    Mix: Francesco TUMMINELLO

MIGLIORI EFFETTI VISIVI

MIGLIOR DOCUMENTARIO

  • Faith di Valentina PEDICINI
  • Mi chiamo Francesco Totti di Alex INFASCELLI
  • Notturno di Gianfranco ROSI
  • Puntasacra di Francesca MAZZOLENI
  • The Rossellinis di Alessandro ROSSELLINI

MIGLIOR FILM STRANIERO

  • 1917 di Sam Mendes (01 Distribution)
  • I miserabili – Les Misérables di Ladj Ly (Lucky Red)
  • Jojo Rabbit di Taika Waititi (Walt Disney Italia / 20th Century Fox)
  • Richard Jewell di Clint Eastwood (Warner Bros. Pictures)
  • Sorry We Missed You di Ken Loach (Lucky Red)

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

  • Anne di Domenico CROCE e Stefano MALCHIODI
  • Gas Station di Olga TORRICO
  • Il gioco di Alessandro HABER
  • L’oro di famiglia di Emanuele PISANO
  • Shero di Claudio CASALE

DAVID GIOVANI

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli