Chesil Beach

Chesil Beach – recensione

Chesil Beach è una spiaggia di ciottoli del Dorset, sulla costa meridionale dell’Inghilterra. A Chesil Beach, nel 1962, Florence (Saoirse Ronan) ed Edward (Billy Howle) hanno deciso di trascorrere la loro Luna di Miele. Florence è leader di un quartetto d’archi, attivista e figlia di un industriale. Edward è un ingegnere appassionato di rock’n’roll, con un padre di una scuola elementare e una madre mentalmente instabile. Durante la cena in camera gli sposini si rendono conto che si conoscono appena, e il talamo nuziale diventa la scena sulla quale le loro differenze rischiano di minare un’unione che dura da appena qualche ora.

MadMass.it consiglia by Amazon

Billy Howle e Saoirse Ronan su Chesil Beach
Billy Howle e Saoirse Ronan su Chesil Beach

On Chesil Beach è tratto da un romanzo breve di Ian McEwan, l’autore di Espiazione, dal quale Joe Wright diresse il film che portò alla ribalta nel 2007 il talento dell’allora tredicenne Saoirse Ronan. L’attrice irlandese-americana, che ad oggi ha collezionato tre nomination agli Academy Awards, brilla incarnando perfettamente i diversi aspetti di Florence, offrendo all’audience momenti di gioia e momenti di tensione, e riuscendo ad ottenere l’empatia di spettatrici e spettatori. Più in ombra – non sappiamo se per interpretazione o script – la sua controparte maschile Edward, interpretata dal meno conosciuto Billy Howle (visto in Dunkirk). Non vogliamo dire di più perché lo sviluppo del film è tutto nelle dinamiche del rapporto tra idue protagonisti.

Questi invece sono Billy Howle e Saoirse Ronan in Chesil Beach
Questi invece sono Billy Howle e Saoirse Ronan in Chesil Beach

Il film purtroppo non è perfettamente riuscito: se al regista Dominic Cooke (debuttante al cinema) si può perdonare un’impostazione forse un po’ troppo ‘chiusa’ (Cooke ha vinto svariati Laurence Olivier Awards per il suo lavoro a teatro), è forse la sceneggiatura – adattata dallo stesso McEwan – il principale problema del film: la struttura a flashback spezza continuamente la tensione del momento, protraendo troppo a lungo alcuni momenti cruciali, ed evidentemente quello che funziona sulla carta non sempre si può portare con lo stesso successo sullo schermo.

Chesil Beach – Il segreto di una notte, nelle sale italiane dal 15 novembre distribuito da Cinema Srl, è un film perfettamente godibile, ma, con una sceneggiatura più cinematografica e senza il quarto d’ora finale, avrebbe potuto aspirare ad essere un classico.

Sintesi

Chesil Beach è un'altra grande interpretazione di Saoirse Ronan. Con una sceneggiatura più cinematografica e un quarto d'ora in meno avrebbe potuto essere un classico

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...