Martina T.

Sono Martina. Ho vent’anni. Studio cinema al DAMS dell’Università della Calabria. Appassionata di molteplici e differenti idee di cinema dagli albori al contemporaneo. Registi preferiti? Tra i tanti: Bergman, Kieślowski, Bresson, Fellini, Pasolini, Hitchcock, Truffaut, Lynch. Serie TV preferite: Twin Peaks (sopra ogni cosa), Breaking Bad, Better Call Saul, The Handmaid's Tale, The Crown. Il dilemma, a qualunque livello sia esso analizzato, risulta: “O essere immortali e inespressi o esprimersi e morire”.

Un altro giro recensione film di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen [Anteprima]

Un altro giro (Another Round - Druk) recensione film di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Magnus Millang, Lars Ranthe, Maria Bonnevie e Helene Reingaard Neumann “Un altro giro - Druk non...

Le Sang d’un poète – Il sangue di un poeta recensione film di Jean Cocteau

Le Sang d’un poète - Il sangue di un poeta recensione film di Jean Cocteau con Enrique Rivero, Elizabeth Lee Miller, Pauline Carton e Odette Talazac Le Sang d’un poète è la prima opera...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film di Akira Kurosawa tratto dai racconti di Ryūnosuke...

Martina T.

Sono Martina. Ho vent’anni. Studio cinema al DAMS dell’Università della Calabria. Appassionata di molteplici e differenti idee di cinema dagli albori al contemporaneo. Registi preferiti? Tra i tanti: Bergman, Kieślowski, Bresson, Fellini, Pasolini, Hitchcock, Truffaut, Lynch. Serie TV preferite: Twin Peaks (sopra ogni cosa), Breaking Bad, Better Call Saul, The Handmaid's Tale, The Crown. Il dilemma, a qualunque livello sia esso analizzato, risulta: “O essere immortali e inespressi o esprimersi e morire”.